"Parlare di Musica è come ballare di architettura" Frank Zappa

07 lug 2017

12 MESI DI METAL - "THE 7th DAY OF JULY 1777" (KING DIAMOND)


« ...il conte de LaFey scoprì che sua moglie lo tradiva: "9 mesi di amore e convivenza, come ho potuto essere così cieco...no un figlio bastardo erediterà ciò che è mio"...così la spinse giù per le scale, verso la morte...La contessa si ruppe il collo e l'embrione nacque morto, quindi lui bruciò la sua amata moglie... »

Era il 7 luglio 1777, oggi è il 7 luglio 2017 ed ho sentito stanotte un tonfo nelle scale condominiali di casa mia. 

Sarà stata la suggestione, ma questa notte ho avvertito una colluttazione proprio fuori dalla porta di casa. Forse perché mi sono addormentato ascoltando King Diamond. Come da tradizione, come ogni anno, come ogni 7 luglio ripesco "Abigail" e accendo sulla quinta traccia (a questo punto poteva metterla come numero 7, N.d.R.). 

Mi sono assopito pensando in primo luogo a come cazzo ha fatto il conte a non accorgersi che la contessa era incinta! Capisco i pensieri, il lavoro, i soldi, la poca affezione alla compagna, però dopo 9 mesi una mezza idea che quella pancia non era dovuta alle salamelle di Capodanno poteva anche venirgli.
Lungi da me criticare de la Fey, però ha mantenuto la stessa perspicacia di Fantozzi quando apre i cassetti di casa e trova solo pane. 

In seconda battuta mi chiedo perché bruciarla dopo avergli rotto il collo; sia chiaro: il gesto di stizza di lanciarla dalle scale mi ha sempre fatto sdraiare. Come quando provi a comporre il cubo di Rubik e ci sei quasi, manca quel tassello, no aspetta anche questo, oddio ma qui è verde invece dovrebbe essere rosso e lo lanci giù dalla finestra con stizza gridando: Affanculo sti giochidimmmmerda!!!. Così de la Fey sembra spingere la contessa con lo stesso nervosismo; più che cattivo è indispettito ed eccola giù volare la Troia - pensa. 

Esce l'embrione morto ed è li che gli viene l'idea di bruciarla, ma perché? Non aveva una servitù intorno che, sempre con massimo garbo, gli dicesse: Conte la seppelliamo in giardino, nessuno lo saprà. Non la bruci, almeno non impuzzolisce la casa...
Il conte non aveva nessuno che lo aiutasse nelle scelte, così organizza su un falò. 

Tra l'altro avverto anche io un odore spiacevole arrivare dalle scale del condominio, forse è meglio guardare dallo spioncino della porta o... forse è meglio lasciar perdere..in fondo è il 7 luglio 2017!