"Parlare di Musica è come ballare di architettura" Frank Zappa

25 giu 2017

LE 50 REGOLE PER "MORIRE DA METALLARI" - Parte III



La terza parte del gioco dell'orrore che sta trascinando il popolo metallaro ad una morte da veri uomini, la Balena Nera, sta andando ben oltre le aspettative coinvolgendo la popolazione e pare che Le Iene stiano per venire a casa nostra con la maglietta dei Dark Angel.

Si riparte con il terzo blocco contenente le n(u)ove regole da seguire: 

21 - Abbiate una conversazione "con una balena" (con un altro giocatore come voi o con un curatore) su Skype
- Abbiate una conversazione "con un metallaro" (con un altro giocatore come voi o con uno della redazione) su Skype;

22 - Andate su un tetto e sedetevi sul bordo con le gambe a penzoloni
- Andate su un tetto e sedetevi sul bordo con le gambe a penzoloni ascoltando doom metal;

23 - Un'altra sfida misteriosa
- Ascoltate la discografia dei Dark Angel;

24 - Compito segreto
- Andate in un negozio e chiedete se è uscito l'ultimo disco dei Tool;

25 - Abbiate un incontro con una "balena"
- Abbiate un incontro con una grassona con la maglia dei Motorhead;

26 - Il curatore vi dirà la data della vostra morte e voi dovrete accettarla
- Metal Mirror vi dirà la data della vostra morte che coinciderà con il prossimo album dei Tool;

27 - Alzatevi alle 4.20 del mattino e andate a visitare i binari di una stazione ferroviaria
- Alzatevi alle 4.20 del mattino e ripetete allo specchio: "Io sono meglio di UDO";

28 - Non parlate con nessuno per tutto il giorno
- non parlate con nessuno per tutto il mese;

29 - Registrate un vocale dove dite che siete una balena
- Registrate un vocale dove dite: "Io sono meglio di UDO" 

Continua...


23 giu 2017

IO E I MASTODON, ovvero LE CONFESSIONI DI UN INGRATO METAL FAN DI MEZZA ETA'


“Ispirazione ai minimi storici”, “composizioni frettolose e non curate”, il disco “meno sorprendente e meno riuscito della loro carriera”, “mezzo passo falso”, “una marionetta che non sta in piedi”, ecc.

E poi i voti: quando non sotto il “6”, poco sopra la sufficienza (e quindi comunque insufficienti per quello che ci si aspetta da un gruppo di questa levatura).

Stiamo parlando di quello che consideravo l’evento discografico più atteso in ambito metal di questa prima metà del 2017 (assieme all’uscita di “The Source” degli Ayreon), cioè “Emperor of Sand” dei Mastodon (che bel titolo! E che bella copertina!).

21 giu 2017

GRANDEZZA E PICCOLEZZA DEGLI ULVER: LA NON RECENSIONE DI "THE ASSASSINATION OF JULIUS CAESAR"


Mi ero ripromesso come recensore di non esprimere più mezze opinioni, ma solo giudizi chiari, netti, trancianti: o elogi sperticati o stroncature senza appello.
Ecco però che con gli Ulver, come al solito, le cose si complicano...

19 giu 2017

LE 50 REGOLE PER "MORIRE DA METALLARI" - Parte II



Ecco la seconda parte del nostro gioco parallelo alla Balena Blu che tanto ha fatto parlare di sé, anche perché ognuno di noi ha una balena da combattere come ci insegna Melville in Moby Dick.

La nostra redazione pullula di vostri messaggi sulla nostra Balena Nera e noi non ci tiriamo indietro.

Di seguito le seconde dieci regole per arrivare a morire da veri metallari...il vademecum continua.

17 giu 2017

BESTIARIO METALLICO: CAVALLI D'OGNI TIPO




Cavalli e metal. Un animale inevitabile nell'epica, e anche nella mistica, se non altro per l'immagine dei quattro cavalieri dell'apocalisse. I Metallica, pur irrompendo sulla scena come i quattro cavalieri, si disinteressano di darci particolari dei cavalli. E già sono quattro cavalli di cui non sappiamo nulla, cosa che ci disturba.

15 giu 2017

AYREON'S INTERNATIONAL F.C. - LA RECENSIONE "CALCISTICA" DI "THE SOURCE"


Il colpo di mercato più eclatante degli ultimi tempi lo ha fatto probabilmente la Mascot Records. La celebre etichetta olandese è riuscita a strappare agli agguerriti rivali tedeschi della Inside Out (che, ricordiamo, alle spalle ha il colosso Century Media) l’allenatore ultra vincente Arjen A. Lucassen, lo Special One dei compositori europei.
Allettato dalla possibilità di ri-accasarsi in patria, dopo così tanto tempo sotto contratto con i tedeschi, Arjen ha colto al volo la chance offertagli dalla Mascot; anche perchè le intenzioni della società erano chiare: arrivare ad un successo pieno e convincente nell’ambito dell’annata metallica 2017.

13 giu 2017

LA VERITA' SUI FATES WARNING: LIVE AT UNDERWORLD, LONDON - 02/06/2017


Certe volte i sogni si realizzano in ritardo, quando praticamente non sono più sogni e si sono già trasformati in qualcos'altro: un conto da risolvere con il passato, quasi una formalità.

Vent'anni fa vedere i Fates Warning dal vivo sarebbe stata per me una gioia incommensurabile, oggi non so: mi sento di presenziare quasi per dovere. Perlomeno è un venerdì: venerdì 2 giugno per l'esattezza.

11 giu 2017

LE 50 REGOLE PER "MORIRE DA METALLARI" - Parte I



Non vi nego che non sono uno facile da suggestionare; anzi ho maturato un distacco ed una freddezza verso le persone, la società e i media che mi stupisco ancora come al posto della saliva non abbia soda caustica

Eppure questa faccenda nata dal gioco della Balena Blu, mi ha interessato e impressionato particolarmente e così MM, (lungi dal voler mancare di rispetto nei confronti delle tragedie immani che questa bestialità ha generato) ha creato per voi "The Black Whale - le 50 regole per morire metallari"

09 giu 2017

IN AUTOSTRADA CON I MESHUGGAH


Qualche giorno fa ho avuto una disavventura in autostrada a causa della foratura di una gomma, ma non è stato tanto lo spavento o la paura di sbandare fuori strada a colpirmi, quanto la capacità dei Meshuggah di coprire ogni suono esterno.

Quella mattina soleggiata infatti dovevo recarmi a lavoro percorrendo qualche chilometro di autostrada, ma essendo voglioso di distorsione ho deciso di portarmi "obZen" dei martellatori svedesi.

07 giu 2017

BESTIARIO METALLICO: IL CORVO



Il bestiario metallico si doveva aprire con l'aquila. Poi mi sono accorto che, guardando più da vicino, non era un'aquila ma un corvo. Un corvo crocifisso, in una copertina affollata di simboli e colori. Si tratta di “Clouds” (1992) dei Tiamat, il disco spartiacque tra la prima fase death-doom e quella del successivo alleggerimento.

05 giu 2017

LA NON RECENSIONE DI "BLOODLUST" (BODY COUNT)



Inspiegabile, irrefrenabile e patologica voglia di comprare "Bloodlust" dei Body Count. 
Ho quasi vergogna ad inserirlo sul carrello di Amazon, eppure è il disco che vorrei ascoltare in quest'estate che sta arrivando.

03 giu 2017

LA CLASSIFICA DEI DIECI MIGLIORI CANTANTI DEL METAL ESTREMO (NON PIU' COSI' ESTREMO...)


Cantanti carismatici non mancano nemmeno nel metal estremo, laddove il profano potrebbe dire: basta gridare, ringhiare, emettere suoni incomprensibili. Ed invece il cultore del metallo sa molto bene che per essere buoni cantanti estremi bisogna essere preparati e dotati di metodo, tanto che nel corso degli anni sono state codificate diverse tecniche, fra cui le più popolari sono indubbiamente il growl e lo screaming.

01 giu 2017

SHORT STORIES - "LOST CONTROL" (ANATHEMA)




A volte si piange da soli guardando una mattonella del terrazzo; a volte non si piange neanche se si vorrebbe perchè si matura una freddezza tale che il nostro approccio alle cose della vita è totalmente disincatato.
Le emozioni che popolano la nostra vita sono gli ingredienti per sentirsi "veri". Queste emozioni da qualche mese me le trasmettono gli Anathema.